Come per incanto... governo “rosa”: Matteo Renzi

gestazione e nascita

Dieci anni dopo

Quel che  (nel 2002) non avevo visto

Dulcis in fundo

L´Undicesimo anno


La Terza Repubblica ?


[ Problemi con Firefox ]

a Repubblica e' come la Mamma:
   dovrebbe essercene una sola.

In realtà ha più l´aria di una commedia di cui siamo al 3º atto, con attori a soggetto.
Lo so che gli articoli lunghi non sono di moda ma, consolati, ne pubblico di nuovi solo a cambio premier (anche se pare si facciano sempre più ‘usa e getta’)!

Vediamo allora cosa accompagna la nostra storia al presente. Lo proporrò sulla base degli ultimi eventi di notevole valenza simbolica, poiché la situazione astrale di fondo è abbastanza chiara ed ine­qui­vo­ca­bi­le da suggerire le risposte.
Se al momento il dire ‘risposte’ è pretendere troppo, basta dare un´oc­chia­ta al contenuto degli articoli precedenti e valutarlo a posteriori: il presente diverrà molto presto il passato.
È un articolo che pochi leggeranno per intero, ma giunge a delle conclusioni che interessano molti.
L´Astrologia giudiziaria si occupa di porre in relazione [angolare] i movimenti planetari nel tempo con le posizioni planetarie impresse, cioè che hanno caratterizzato la nascita di un soggetto o di un evento; come dire confrontare i quadranti di due orologi complessi, uno dei quali segna ore si­gni­fi­ca­tive in relazione alle sfere dell´altro.
Mi propongo di evidenziare alcuni Aspetti tra i più significativi ed emblematici nell´assetto pla­ne­ta­rio, connessi alle sorti del Paese e riferite ai politici e nuovo governo; poiché come i pregressi, celano una formula destinata a risuonare nei prossimi eventi. Personalmente non amo la politica, che allontana l´uomo dalla sua radice nello spirito; mi in­te­res­sa poco, in quanto da sempre ricerco altrove le concause e le giuste modalità d´esistenza, di cui essa è una cattiva emulazione, come la storia dimostra.
Nondimeno i fatti qua citati sono noti a tutti:
  1. un´azione-reazione del Movimento 5 Stelle alla Camera in occasione del decreto che ha in­te­res­sa­to [Imu-]BankItalia e la presa di posizione esecutiva, per così dire, della presidente Boldrini.
  2. le dimissioni del Presidente del Consiglio Enrico Letta (oggetto dell´articolo precedente) ed il su­ben­tro di Matteo Renzi
Due episodi maturati nell´arco della stessa configurazione planetaria, durevole e piuttosto pro­ble­ma­ti­ca, che ha visto Giove all´Opposizione di Plutone - Venere. a partire dalla metà di Gennaio, fino ad oltre la metà di Febbraio.
Dati i continui riferimenti ai pianeti dei vari grafici (temi astrali),
suggerisco chi non avesse dimestichezza di fare riferimento alla  Legenda dei Simboli  a lato.

Mi sconcerta un po' il fatto che, utilizzando la stessa pagina approntata per la precedente as­se­gna­zio­ne del governo Letta, mi trovi a sovrascrivere paragrafi gli paiono predisposti per ciò che devo dire; evi­den­te­mente certi eventi si ripetono.

Concorrono a questa inquadratura - ancora una volta - due fattori sopra elencati, coesistenti e sinergici per la comune configurazione astrale.



  1. l´Opposizione di Giove a Ve­ne­re-Plu­to­ne in stret­ta Con­giun­zio­ne, che in­fie­ri­rà per più di un mese, dato il mo­to retrogrado di Venere (_R/), inol­tran­dosi visibilmente (os­sia entro pa­ra­me­tri di tol­le­ran­za angolare me­dia di 7° per la Congiunzione) e con sensibili effetti almeno fino al 24-25 Febbraio 2014.
    Non richiede speciali commenti, data la problematica breve e palese già nel tema del gior­no, com­men­ta­to via Twitter, proprio per non trascurare l´evidenza immedfiata dei termini.
    È tuttavia interessante notare la posizione di Mercurio al Sesqui­qua­drato (135°) di Giove e Se­mi­quadrato (45°) di Plutone&Venere, alimentando la stessa triangolazione disarmonica (tratteggio rosso) a livello di dibattito (Mercurio), che formerà il Sole il giorno 19 Febbraio.
    È pure incredibile quanto mi trovi a ricalcare dati della pagina dell´anno precedente. Il caso vuole – se così si può dire – che io abbia scelto per quel giorno il grafico da un pacchetto Astro­Time di un utente a caso (non avendo nulla a che vedere con la questione Euro), e, ritrovandomi ora a seguire lo stesso orientamento orario del diagramma per non confondere chi segue l´articolo, mi accorga che questo collima a perfezione con i temi dell´Euro! Anzi, più scrivo e controllo e più rimango sorpreso, scoprendo attinenze del tema Euro fino al tema di Enrico Letta, che non avevo rilevato un anno fa. Un´esplosione di corrispondenze che rendono davvero arduo ignorarle. Vediamo perché, con un breve ma significativo passo indietro.

    Carta-del-Cielo dell´Euro
    (nuova versione PDF a colori)
    Carta-del-Cielo di Enrico Letta e posizione del Nodo Lunare
    al suo insediamento (cfr. Undicesimo Anno…)
    Abbiamo un asse che si rivela determinante, se non portante, nei vari temi e periodi in esame: caratterizzato da un´Opposizione che spacca in due il cielo lasciando quasi tutti i fattori sul lato di destra (ma è il caso di notare che lo zodiaco è rappresentato in senso di rotazione contraria…;).
    Tale dominante iniziale, formata, al nascere dell´Euro da Giove che si contrappone a Sole&Venere, la si ritrova come per incanto nel transito del Nodo L. sul tema di Letta, ma soprattutto e giust´ap­pun­to nelle circostanze attuali, testè definite, dove Giove sempre in zona alta è opposto a Plutone&Venere.
    Che Plutone sostituisca il Sole è quanto meno congrurente al fatto che nel 1° tema (Euro) il Sole rappresenta la ricchezza, l´Oro, laddove oggi è sostituito dal Potere più o meno occulto, già definito come tale fin dal primo approccio alla famigerata Croce Cardinale (che introduceva al disgraziato avvento di Mario Monti (Nettuno in grado distruttivo), il cui tema a sua volta vede l´Opposizione Sole-Nettuno, come un trait d´union tra Euro e Letta, con quasi tutti i pianeti a destra… ma andiamo avanti!).
    Merita rilevare il fatto che il potere plutoniano, transitando la po­si­zio­ne del Sole na­tale della moneta unica, si è sovrapposto al simbolo aureo, innescando le accese contestazioni sulle sorti di Ban­ki­talia et similia, che poggiano appunto sull´Opposizione di Giove, polo di legalità, giustizia, forma.

    Giove è anche – nella mia formulazione astrologica – il piano intermedio nella colonna Nettuno-Giove-Mercurio.
    Se di Nettuno si ripete la presenza primaria, vediamo Mer­cu­rio (inter-comunicazione, informazione, 'movimento' e dia­lo­go) assumere posizioni chiave sia nella triangolazione del 29 Gennaio (v. sopra), sia nel grado distruttivo (1 su 7 dei 360°) del tema natale di Letta, che il 17 Febbraio, retrogrado ed opposto al suo Sole al momento delle dimissioni, per di più Semiquadrato ad Urano che è Quadrato a Giove, tutti Aspetti non positivi.

  2. Sotto lo stesso cielo scatta il vero oggetto di questo articolo: il passaggio di Matteo Renzi da sindaco a premier, in apparenza improvviso ma, secondo quanto si può già osservare, obbediente ad un progetto verosimilmente in essere da tempo.


Il suo tema di nascita è ca­rat­te­riz­za­to non da una sola, ma da tre Op­po­si­zio­ni. Do­vreb­be es­ser chia­ro che gli Aspet­ti co­trapposti non sono ne­ga­ti­vi di per sé, ma di­pen­do­no da come il sog­get­to re­a­gi­sce alle loro sfi­de.
Se però ricer­chia­mo l´at­ti­nen­za agli even­ti in esa­me, re­la­zio­nati al cie­lo del mo­men­to sto­ri­co, la tro­via­mo su­bi­to nell´Op­po­si­zio­ne del­la Par­te-di-For­tu­na proprio alla Con­giun­zio­ne Net­tu­no-Nodo Lu­na­re; un fat­to­re che do­vreb­be da solo fu­ga­re ogni dub­bio sul­la fon­da­tez­za e ve­ri­di­ci­tà di que­ste ana­li­si.
Per fa­ci­li­ta­re il raf­fron­to vi­si­vo, sfio­ran­do­lo con il mo­u­se si ruo­ta il tema por­tan­do l´asse cen­tra­le (dei tre vi­ci­ni) alla stes­sa in­cli­na­zio­ne dei precedenti; e guarda guarda, la ro­ta­zio­ne porta il Medio Cielo (punto di re­a­liz­za­zio­ne nell´ambiente esterno) a ore 9… sull´Ascen­den­te ovverosia l´Ego. Curiosa l´Astrologia?!


Per meglio comprendere la sin­cro­ni­ci­tà tra i due casi, si pen­si che la po­si­zio­ne di Net­tu­no nel tema Let­ta è 21 gra­di più in­die­tro di quel­la di Renzi, più gio­va­ne di 9 anni.
La stessa Congiunzione al suo Nettuno in Scorpione del Nodo Lunare in transito – che ha marcato il passo a Letta –, Renzi ce l´ha con 1° di precisione alla nascita, ma in Sagittario, 21 gradi più avanti e, per non farsi mancare nulla, in Sestile a Plutone che è Trigono a Venere! Per i più affinati, Ve­ne­re&Mer­cu­rio radix occupano nel campo IX (corrispondente al settore Sagittario) più o meno lo stesso grado che Nettuno&Nodo Lunare occupano nel Sagittario, reiterando una corrispondenza speciale con i valori in esame.
Ciò ha determinato che la data del suo incarico abbia coinciso con il progressivo spostamento re­tro­gra­do del Nodo Lunare attuale che, supera­to il Nettuno di Letta, ha raggiunto l´Urano radix di Renzi, a 2° di Scorpione; non vi sono altri pianeti in mezzo su entrambi i temi di nascita e questi sono dati di meccanica celeste (non opinioni). Urano è iper-individualismo, abilità, destrezza e quant´al­tro descritto nel pacchetto AstroTime, ed è in Quadratura per l´appunto al Mercurio radix.

Quanto ai Nodi Lunari, ripropongo lo schema sinottico del simbolo che già di per sé rappresenta un asse, indicando i due punti (ascendente e discendente) in cui la Luna incontra il piano dell´eclittica; è estratto dal trattato interattivo del pacchetto personalizzato AstroTime (elaborato gratuitamente su richiesta):

  (il simbolo visibile nei grafici)
 (simmetrico a 180° - non riprodotto)
(Nodo Ascendente [NORD]: la Caput Draconis, vi­si­bi­le sul tema) pun­to d'in­con­tro tra il mon­do lu­na­re del­l'istin­tua­li­tà e la re­al­tà cir­co­stan­te; rap­pre­sen­ta il de­sti­no, scel­te e nu­o­vi le­ga­mi, la di­re­zio­ne da im­boc­ca­re, da cui le azio­ni da per­se­gui­re per avan­za­re; la sfi­da pro­ve­nien­te dal­l'op­po­sta po­si­zio­ne. Sollecitazione. (Nodo Discendente [SUD]: la Cauda Draconis, op­po­sto sul tema e non vi­si­bi­le) le­ga­mi con­so­li­da­ti, le ob­bli­ga­zio­ni e li­mi­ta­zio­ni dal pas­sa­to; la pre­di­spo­si­zio­ne e le abi­tu­di­ni ac­qui­si­te al­l'in­ter­no del sol­co che ab­bia­mo trac­cia­to.
La no­stra espe­rien­za, an­che se non ne sia­mo con­sci
. Se­gno e Casa in­di­ca­no i pun­ti de­bo­li o cri­ti­ci nel no­stro avan­za­re. Inerzia.

Il punto successivo da esaminare è certamente connesso con la seconda delle tre Opposizioni: quella Luna--Saturno_R/, ove se quest´ultimo tradisce un debito karmico connesso ad egoismo materialista, una cattiva am­mi­ni­stra­zio­ne di beni acquisiti con i propri mezzi ma senza troppo riguardo per altri, la Luna si colloca proprio adesso sotto l´egida di quel Plutone che sovrasta la scena mondiale, con la perdurante compiacenza di Venere_R/ che si approssima al Sole di Renzi, la contestazione e/o com­pli­ci­tà di Mercurio in ½ Quadrato, ed il disaccordo e rigetto palese di Giove_R/ che combatte su tre fronti (17 Febb.). Tale retrogradazione di Giove tradisce non solo le contestazioni oggettive da un lato, ma anche, dall´altro, la soggettiva mala fede che accompagna certe manovre di Palazzo (Cancro).
Dal canto loro, Venere e Plutone celesti tra la Luna ed il Sole radix di Renzi evocano a meraviglia la situazione attuale in Italia, con riverbero internazionale.
Renzi è piaciuto ai poteri decisionali e, giunto il suo momento, il mercato sembra fiorire come in pri­ma­ve­ra, lo spread si abbassa come un tappeto steso al suo incipit.
Le Opposizioni, Giove_R/-Plutone celesti e Luna-Saturno_R/ renziane collimano a loro volta. Ma Giove_R/ è opposto alla Luna radix con estrema precisione, e l´incontro-scontro tra Grillo e Renzi ne dà una di­mo­stra­zio­ne lampante quanto inevitabile. Potevo scriverlo prima ? probabilmente sì, ma il tempo è ti­ran­no (questo post è costato tre giorni e ne richiederebbe dieci) e non tengo a sfornare abilità ma spie­ga­zio­ni, più importanti di un en plein, se aiutano a capire meglio tante cose.

Comunque le previsioni non sono mai mancate e, purtroppo temo, non mancheranno neppure ora; l´analisi di questi eventi vuol essere più che altro introduttiva, se non preparatoria, a ciò che seguirà.

Rimane dunque un terzo asse di Opposizione, tutto soggettivo: Marte-Ascendente, e forse è quella con cui anche Renzi dovrà fare i conti. A livello individuale e in parole povere, significa che il nativo può aver ten­den­za a farsi del male con le sue iniziative. Ciò premesso, se il Nodo Lunare via Urano (radix) ha portato fulmineo rin­no­va­men­to, Marte verrà a trovarsi al suo opposto (del fulmineo Urano celeste) nel momento più sco­mo­do, se non fatidico e pericoloso, che ci troveremo a dover fronteggiare a livello siderale.

SUCCEDERÀ PRESTO, IMPERNIATO SULLA SECONDA METÀ DI APRILE.
avvicinami al tema di Renzi

Da allora l´Italia sarà stata verosimilmente spolpata fino al­l'os­so da un insieme di disposizioni [apri una lista di tweets] e norme allucinanti, per le quali lascio scegliere gli aggettivi agli esperti con­si­de­ra­te le tendenze in corso d´ope­ra, quali possono de­flu­i­re dal­l´av­ven­to di una Croce Cardinale al cen­tro dei 4 ri­spet­ti­vi Segni, come rappresenta il dia­gram­ma, pre­ce­du­ta per mesi dal sud­det­to degli assi (Giove-Plu­to­ne) e com­bi­na­tasi stra­da facendo con il T-Square di Urano ed altri Aspetti nocivi tra il 9 e l´11 Aprile. (p.s. 11/05 – gli effetti sa­ran­no anche ap­par­si o ma­tu­ra­ti po­stu­mi, ma già non man­ca­no, e que­sto post risale a Febbraio.
p.s. – tale è l´impronta energetica i cui effetti si ma­ni­fe­sta­no come crescita progressiva nel campo materiale)

Il menu à la carte:
Vengono usate persino le carceri, capolinea di una mala-giustizia, per indebitare lo Stato in modo pesante ed ir­re­ver­si­bi­le negli anni a venire. Quale che sia la prospettiva o la luce sotto la quale si vuol inquadrare il [non] processo politico, questo sarà l´effetto e quando la pubblica opinione se ne renderà conto sarà troppo tardi per porvi rimedio; tutto ciò in accordo alla strategia di azione-reazione descritta nel famigerato Manuale Tecnico segreto di una terza guerra mondiale attivata ormai da decenni e di cui si sta prendendo coscienza a mala pena - e dolorosamente.
Se fossi un pessimista, lo sarei stato anche tre anni fa; ma è fallibile soprattutto chi studia.
Ecco dunque un altro “tocco finale”, una piccola perla del 29 Giugno da aggiungere al filo, benché queste non siano che avvisaglie, sintomi di un vettore che punta assai più a fondo ( o dovrei dire affondo?).
Si intende con Croce Cardinale il posizionamento di quat­tro corpi celesti, ad occupare ognuno dei quattro i settori zodiacali di inizio delle stagioni: Ariete, Cancro, Bilancia, Capricorno; le Sfere devono occupare il grado

  • La stessa dinamica di prima Opposizione, che è come la co­lon­na portante della configurazione in esame, nell´investire i rapporti di politica interna, ha visto muoversi i tre argomenti primi: da un lato l´inconfondibile (gioviano e gioviale) Grillo e dall´altro il giovane e roseo (Venere) Renzi e la supremazia plutoniana, o affermazione di sé (Capricorno) di Berlusconi nel campo di Saturno (vecchiaia), tra e dietro le quinte (il Mercurio_R/ di Silvio ed il Plutone di Matteo si congiungono nei rispettivi temi ai 9° di Bilancia, al Trigono di Ve­ne­re&Mer­cu­rio-Renzi…!).
    Ne è sortito il cosiddetto Italicum, concepito intorno a quel Venerdì 17 (in cui Venere è retrogrado a 17°… questi numeri, come si sanno esprimere!), sotto il Sesqui­qua­drato non augurabile tra Marte e Nettuno (con Marte già Quadrato a Venere_R/), che palesemente contrappone l´intesa dei due a Giove, accomunati dalla smania di tagliar fuori il Movimento 5 Stelle. Il tratteggio in rosso evidenzia da solo la manovra, che collega in modo distonico la Bilancia che dovrebbe soppesare via Marte in esilio (in Bilancia) all´ambiguità di Nettuno afflitto dai 135°! ma questo sul terreno nazionale.
    Sullo scacchiere internazionale (ove si annida il vero potere Plutoniano) Renzi è solo un pedone e i pedoni, si sa, sono fatti per essere sacrificati: sul finire di ogni partita ne restano ben pochi.
    A quanto vedo, sarebbe già buon segno se riuscisse a superare correttamente il mese di Marzo…

    Sia chiaro, una miscela esplosiva a livello mondiale, foriera di ferro e fuoco, di illegalità e rivolte, con sintomi che già si affacciano alla scena internazionale in Venezuela (anche se se ne parla poco), a Kiev per non parlare della Siria ed altro ancora, non sempre divulgato.
    Uno scenario che non si può definire inquietante, per il sem­pli­ce motivo che non è più in causa la quiete, ma la so­prav­vi­ven­za di troppi esseri umani; e per coloro che hanno già rinunciato, a milioni soffrono senza darsi fuoco. Ma non sopravvivono certo grazie alla crescita, che non ci sarà, fin dove si protraggono queste premesse.
    Il 20 Aprile – quasi a titolo emblenatico – inizierà il nuovo anno astrologico (mi scuso per la svista) mentre il Sole sulla soglia del Toro sarà ancora opposto al Nodo Lunare insieme a Mercurio, avviandosi entrambi ad una forbice simmetrica di Opposizione, neanche a farlo apposta, la Luna transiterà sul cardine non più tanto occulto di Plutone_R/ che avrà assunto il suo stato negativo di re­tro­gra­da­zio­ne dal 14 del mese a 14° (pare che i numeri si divertano), come per l´occasione, e lo materrà fino al 22 Settembre, a fine estate, esacerbando in progressione l´Opposizione di Giove che avanza dai 13° in Cancro.
    Tornando a Renzi, Marte : intraprendenza, foga fino all´aggressività malcelata dall´ideologia nel cam­po di Nettuno-Giove-Mercurio (comunità-legge-comunicazione), che vediamo appunto in Sagittario-Gemelli, a tal proposito porta il carico di una sua Opposizione all´Ascendente dalla Casa VI, cioè dei problemi e la gestione delle difficoltà, ed è pure maestro di Ariete, cioè la propulsione di partenza.
    Ed è quindi un fatto tutto suo, cioè esclusivo del soggetto, quello che potrebbe riversarsi sul governo del Paese.
    Mentre il Sole avrà scandito da giorni il passaggio in Opposizione al Nodo Lunare e richiamato tale ri­pe­ti­tiva attinenza al tema di nascita, seguìto due giorni dopo da Mercurio – è come quando si sfiora un contatto e si riscalda un circuito – tale Opposizione riverbera a metà di Aprile da parte di Marte ce­le­ste_R/ contro lo stesso Urano che, nel tema radix, è stato il punto d´ascesa all´incarico di governo per il transito del Nodo Lunare.
    Per allora Marte, quale componente più mobile dei quattro in croce, sarà appunto retrogrado (leggi re­gres­si­vo, più lento e quindi più pericoloso) e per­fe­zio­nerà nel giro di ore la quadratura (lite, conflitto) a Plutone_R/ entro 1°, e lo stesso verso Giove. La sua posizione in Bilancia è di debilità (esilio) ed avrà contro Urano in Ariete, il settore che invece dovrebbe essere casa sua.
    Una condizione astrologicamente agghiacciante per violenza o repressione ne può derivare, o per le implicazioni non ne­ces­sa­riamente immediate e visibili, ma in ogni caso tangibili nel tempo.
    Chi nutrisse dubbi dia un´occhiata al mio primo set di articoli sulla Croce Cardinale del 2010 e poi deciderà se quanto dedotto con ampio anticipo abbia avuto più o meno seguito.

    Se il governo Renzi avrà conservato tutto “il suo entusiasmo” fino a questa non lontana scadenza, gli sarà assai difficile continuare a chiamarlo tale.
    Non aggiungo altro, per ora, perché i problemi (e gli interessi) in causa sono molto più estesi del suo mandato.
    L´Italia è un paese cruciale nel mondo; bene o male ha costruito e dettato le sorti dell´occidente per secoli, ed ospita almeno uno dei centri di potere meno augurabili. Perciò è compromessa e preda del potere oscuro; forse deve essere messa in ginocchio e sbriciolata, storicamente parlando, subito dopo la Grecia, che l´ha preceduta nei secoli.
    Pochi hanno lo stomaco per sentirselo dire, meno ancora hanno una visione atta a comprenderlo, ma ci siamo quasi.


  • Siamo giunti ad uno stadio in cui il top secret Manuale Tecnico di OPERATIONS RESEARCH sembra quasi superato dai seguenti:
    1. Chomsky: I padroni dell´umanità hanno ucciso l´Europa
    2. 2016, fine della democrazia: il privilegio sarà legge
    Ho semplice pensato che non occorra leggere troppi articoli per arrivare a capire, quanto scoprire e me­di­ta­re sulle informazioni essenziali, quelle che tendono a scomparire nella corrente impetuosa del quo­ti­dia­no e non a caso.
    Le informazioni primarie debbono articolarsi e completarsi senza troppe con­trad­di­zio­ni, do­po­di­ché oc­cor­re il coraggio di prenderne atto e sapersi regolare nella coscienza, che è il solo terreno de­ter­mi­nan­te per il futuro dell´uomo, nonché il solo potere di cui tutti indistintamente dispongono.
    Altrimenti ci si sbraccia combattere i pupi, scambiati per dei divi, ma non il burattinaio.

    Questo è il compito, o il terreno più difficile per tutti; perché il soggetto siamo noi, anche se spesso ci comportiamo come se fossimo al cinema. La fiction per lo più trae spunto da una realtà che è ancora peggiore, poiché la nostra stessa fantasia ne è parte integrante e generativa.

    Quadratura in amplificazione di Giove_R/ ad Urano.
    Uno dei quattro tormenti combinati in primavera.
     

    un Tweet del 25 Febbraio:

    SCUSA L'INGENUITÀ, CARO LUIGI

    MA VOI CE LI AVETE
    VERAMENTE I CHIP SOTTO PELLE?

    CONOSCO UNO CHE FORSE
    POTREBBE PROVARE AD ESTRARLI.

    PER QUANTO MI RIGUARDA
    SONO DISPONIBILE A DIALOGARE
    QUANDO VUOI.

    SE PORTI DUE SIRENE TI
    FACCIO CONOSCERE BILDENBERG

    BUON LAVORO   
    Matteo Renzi
    [???]




    Un bel Trigono (120°, favorevole) dal Sole in Pesci – domicilio di Giove e Nettuno che vi stanzia – a Giove_R/ in Cancro, sembra voler riportare disciplina e di­scer­ni­men­to ad una manovra di Pa­laz­zo contestata fin dall´inizio in ogni modo possibile.


    Con il progressivo culminare del Quadrato Giove_R/-Urano, il Mo­vi­men­to 5 Stelle va incontro a conflitti, con prese di posizione re­gres­si­ve e/o retroattive. Espulsioni di dissidenti ne danno esem­pio, ma Urano è temibile anche in moto diretto.
    Il moto retrogrado di Giove durerà fino al 6 Marzo, con giornate non prive di tensioni specifiche e transitorie; ma la prima metà del mese sarà critica poiché il lento avanzare di Urano pro­trar­rà i tempi di scioglimento – aggiunte complicazioni dal 12 al 15 – conducendo il conflitto ad integrarsi nelle fauci dei primi di Aprile, che vedranno entrambe le sfere coinvolte nel T-Square (il mezzo quadrato rosso) con Plutone. Intorno al 2~3 sensibili cam­bia­men­ti (il triangolo blu) e/o equilibri (2 linee verdi straordinariamente simmetriche) con l´altra sponda.

    Gli sviluppi della questione Italia verranno aggiornati in questa stessa pagina.

    8 Marzo – dopo Monti… un altro becchino!
    Emergono rapidamente i temi già focalizzati fin dall´ini­zio in questa stessa pagina.
    10 Marzo – si prepara una protesta



    12 Marzo – un tweet che rende assai bene l´idea…
    di una "svolta buona" che tira dritto per la sua strada
    Altri due giorni con l´accentuarsi di com­pli­ca­zio­ni, di­plo­ma­ti­che e di co­mu­ni­ca­zioni in ogni sen­so, ma an­che di spe­cia­lis­sime in­te­se, non sen­za cam­bia­men­ti, il 13 e 14 di Mar­zo, de­sti­na­te a ma­tu­ra­re nu­o­vi ri­svol­ti in­tor­no al 17, for­se con un nu­o­vo in­con­tro.
    Sta­gna­zio­ne di con­flit­ti in es­se­re, ma in ogni caso, an­co­ra nien­te di drastico.


    15 Marzo – conferme che non tardano
    Mi occupo di interazioni planetarie e cerco di analizzare ed esprimere dei con­cet­ti basilari nella storia, cronaca, politica e in qualche misura prevedere sviluppi e modalità degli eventi, onde offrire un pa­no­ra­ma apprezzabile di tali immancabili relazioni. Non mi importa espressamente la politica, è dunque non è mia cura collegare nomi e cognomi oltre l´evidenza; ma ecco che le mie affermazioni preliminari pren­do­no corpo, addirittura con gli stessi attributi che figurano in questa pagina sin dal 20 Febbraio:
    “Ora dopo ora cominciano ad emer­ge­re particolari a dir poco agghiaccianti che spie­ghe­reb­be­ro la rapida (puoi leggere Ura­nia­na ndr) ascesa di Matteo Renzi verso le più alte cariche dello stato.”


    2 Aprile – all´alba delle prime tensioni previste per Aprile,
    ecco emergere prese d´atto di forte rilievo sebbene, o per meglio dire, proprio perché difficilmente inquadrabili alla mentalità corrente e più diffusa.
    Ci troviamo a soppesare dichiarazioni di fronte alle quali parlare di complottismo è roba da fumetti.
    Eppure il «PARADIGM DOCUMENT FROM: THE TREASURY FINANCE AG, INDUSTRIESTRASSE 21, CH-6055ALPNACH DORF, SWITZERLAND» presenta contorni, e contenuti, inequivocabili.
    “ …con un si­ste­ma che per­du­ra da ol­tre cen­to anni, i Go­ver­ni e le Ban­che ave­va­no cre­a­to uno sta­to di schia­vi­tù nei con­fron­ti de­gli Es­se­ri Uma­ni. [cfr. “Silent Weapons For Quiet Wars” n.d.r]
    E lo ave­va­no an­che de­po­si­ta­to in UCC! Nel­l'Or­di­ne Ese­cu­ti­vo 13037, da­ta­to 4 mar­zo 1997, c’è la de­fi­ni­zio­ne di “ES­SE­RE UMA­NO come CA­PI­TA­LE”; nel do­cu­men­to UCC Doc # 00000001811425776 de­po­si­ta­to il 12 ago­sto 2011 si fa ri­fe­ri­men­to ai cit­ta­di­ni de­gli Sta­ti Uni­ti come pa­tri­mo­nio im­mo­bi­lia­re “(Omis­sis) ... VERI UO­MI­NI CON BRAC­CIA E GAM­BE”; nel do­cu­men­to UCC Doc # 2001059388 si evi­den­zia il mo­del­lo del­la Fe­de­ral Re­ser­ve Bank di New York uti­liz­za­to per ren­de­re cer­ti i fon­di col­la­te­ra­li in tut­to il Mon­do, com­pre­si i re­la­ti­vi cer­ti­fi­ca­ti di as­si­cu­ra­zio­ne, le po­liz­ze, i beni e i na­sci­turi, que­sti ul­ti­mi de­fi­ni­ti “CUC­CIO­LI DI ANIMALE”.”


    ­
    Un´altra perla della collana che questo articolo ha in­qua­dra­to e sgra­na­to fin dall´inizio – o per meglio dire fin da prima che arrivasse Renzi primo attore, seb­be­ne da tut­t´al­tro pun­to di os­ser­va­zio­ne – viene più o meno ra­pi­da­men­te a galla, og­get­ti­van­do una realtà di cui non sia le­ci­to dubitare.
    Che lo scrivente si adoperi per rendere com­pren­si­bili le in­te­ra­zio­ni planetarie, la­scian­do la politica a chi confida di più in essa, non ren­derà diverso uno stato di cose di cui tutti siamo partecipi; ma pro­prio per que­sto potrà aiutare ad in­ter­pre­tarne e com­pren­derne per tempo i risvolti più oscuri.



    Un rapido transito di Mercurio Sesqui­qua­drato a Saturno (un movimento in sacrificio) e soprattutto il Semiquadrato del Sole ( Leone ÷ Italia, ma anche nel Venezuela ed altre iniziative minori) a Venere&Nettuno in perfetta congiunzione: la rivolta popolare suffrgata da una resistenza che deriva dal positivo Quinconce (150°, linea verde) Sole-Saturno, ma poco efficace stanti i tre Aspetti negativi e le dominanti di fondo (T-Square Giove-Urano-Plutone) che non con­sen­to­no soluzioni legittime di sorta.
    Qualche rischio significativo per quanto riguarda Roma, ma i veri guai cominciano Martedì 15;
    e non mi riferisco alla sola Italia.
    ­

     
    Una sorta di calma piatta nell´ultima decade di Aprile che davvero mi sorprende, per come si erano avviate certe premesse e per la configurazione tutt´ora incombente; quasi il contrario del contrario, se penso che la Croce cardinale del 2010 mi ha impegnato giorno dopo giorno per tutta l´estate con disastri di ogni sorta; ed era meno possente. Decisamente meglio così, c´è ancora molto da imparare.


    TUTTAVIA
    UN SEGNO EMBLEMATICO
    PROPRIO DEL 1° MAGGIO
    – E QUASI A FORMA DI CROCE
    MERITA
    [ALMENO LA NOSTRA]
    ATTENZIONE:
    e, se non basta (e infatti non basta…):



    L´ultima!

    Concludo il post, perché penso che non mi occuperò più di questo tema, ormai di poco conto:
    la recente, autentica rivelazione dei versetti della RIVELAZIONE (nota come Apocalisse), riguardo alle po­li­ti­che con cui i leaders mondiali e il papato preparano l´imposizione dei chip RFID a tutte le razze, hanno infatti spostato definitivamente i pesi riconducendo al baricentro del problema: il di­chia­ra­to do­mi­nio del NWO. In seguito a tale accertamento, a quanto tramandano le Scritture – e fino ad ora i fatti cor­ri­spon­dono maledettamente – il conto alla rovescia è già iniziato.

    Non senza citare però questo articolo:  by Paul Joseph Watson | May 19, 2014
    di cui riporto almeno un brano, giacché sintetizza più o meno negli stessi termini quanto ho esposto dall´insediamento del leader Monti a quello di Renzi, fin dal Febbraio scorso (ovverosia ad inizio post).
    “In the video, Borghezio, who is running in the EU Parliamentary elections, takes a swipe at Italy’s political class, asserting, “(Mario) Monti and (former Italian Prime Minister Enrico) Letta are members of the Bilderberg, while (current Prime Minister Matteo) Renzi is their puppet.”
    Il 18 Luglio 2014
    L'Italia ha come la testa tra le fauci di una fiera intenzionata a divorarla: riuscire a tirarla fuori subito senza la­ce­ra­zio­ni è cosa alquanto improbabile; ma sarà del tutto impossibile una volta che la fiera abbia in­co­min­cia­to a masticare.
     

    Ieri, 8 Agosto 2014
    Sarà, ma questa “diagnosi” AstroTime l´aveva scritta già da qualche mese. Ora, nascondere il giornale mi sembra una scelta banale quanto inutile… CVD = Come Volevasi Dimostrare; il seguito non mancherà.
     

    Guai in vista nel mondo

    Un passo indietro per
    poter vedere  avanti

    Infine, un´autentica ispirazione o un semplice suggerimento?

    gli ultimi ‘mille giorni’


    I miei resoconti hanno sco­po di studio e ricerca, non se­guo­no i ritmi della cro­na­ca e l´u­ni­ci­tà di da­ta­zio­ne, in quan­to ven­go­no ag­gior­na­ti, ar­ric­chi­ti o com­ple­ta­ti in alcuni parti emerse a seguito.
    Le versioni precedenti a modifiche vengono tut­ta­via mantenute raggiungibili sul server da ri­chia­mi iper­te­stua­li – per la verifica di previsioni e quan­t´al­tro – e sono poste nell´elenco a lato.
     
    LA TERZA REPUBBLICA? è aggiornato:
     
    puoi spostarmi come segnalibro