46


TABELLA DELLE STRATEGIE
FARE PER, O PER OTTENERE
Mantenere il pubblico ignorante meno organizzazione pubblica
accesso ai punti di controllo (prezzi, vendite)reazione necessaria all´uscita per un riscontro
Creare preocupazione ed inquietudineminori difese
Attaccare il nucleo familiare controllo dell’educazione della gioventù
Dar loro meno denaro e più concessioni più auto-indulgenza e più dati
Attaccare la riservatezza della chiesa distruggere la fede in questo genere di ministero
Conformità sociale semplicità nel programmare i computer
Minimizzare la protesta fiscale massimo risalto economico
minimi problemi esecutivi
Stabilizzare i coefficenti di consenso semplicità
Stretto controllo delle variabilipiù semplici dati in ingressonel computer -- maggior prevedibilità
Stabilire condizioni di confine semplicità dei problemi, soluzioni delle equazioni differenziali e alle differenze (*
Appropriato tempismo meno slittamento e annebbiamento dei dati
Minima resistenza al controllo.controllo massimo
Massimizza il l controllo.obiettivo finale
Crollo della moneta corrente distruggere la fiducia degli Americani l´uno nell´altro
FINE
*) http://www.dima.unige.it/~astengo/smid/analisi3/appunti_analisi3_equadiff.pdf
47


DIVERSIONE
LA STRATEGIA PRIMARIA

L'esperienza ha preavvertito che il metodo più semplice per assicurarsi un'arma silente e guadagnare il controllo del pubblico è quello di conservare il pubblico nell´disciplina e all´oscuro dei principi base del sistema, da un lato, mantenendolo contemporaneamente dall'altro confuso, disorganizzato, e distratto da questioni di nessuna reale importanza.
Questo lo si ottiene:

(1)
disinserendo le loro menti; sabotando le loro attività mentali; fornendo programmi di qualità bassa della pubblica istruzione in matematica, logica, progettazione di sistemi ed economia e scoraggiando la creatività tecnica.
(2)
coinvolgendo le loro emozioni, aumentando la loro auto-indulgenza ed il loro appagamento nelle attività emotive e fisiche, tramite:
(a)
incessanti raffronti e attacchi emozionali (stupro mentale ed emotivo) per via di bombardamento costante di sesso, violenza, e guerre nei media - specialmente la TV e i giornali.
(b)
somministrando loro ciò che desiderano - in eccesso - "cibo spazzatura per la mente" - e privandoli di ciò di cui hanno realmente bisogno.
(3)
riscrivendo la storia e la legge e assoggettando il pubblico alla creazione deviante, essendo così in grado di spostare il loro pensiero da esigenze personali a priorità prefabbricate molto al di fuori.


Tutto ciò preclude il loro interesse per, e la scoperta delle armi silenti di tecnologia dell´automazione sociale.
La regola generale è che vi è un vantaggio nella confusione, quanta più confusione, tanto più guadagno. Pertanto, l'approccio migliore è quello di creare problemi per poi offrire soluzioni.


 The Watch Publisher 
  © 1987-2013