52

Così ingaggiano politici ad affrontare la realtà per loro.

SOMMARIO
La gente assume i politicanti in modo che le persone possano:
(1) ottenere la sicurezza senza doverla gestire.
(2) ottenere azioni senza pensarci.
(3) infliggere furto, lesioni, e la morte agli altri senza dover contemplare la vita o la morte.
(4) evitare la responsabilità per i propri intenti.
(5)?) ottenere i benefici della realtà e della scienza senza esercitare se stessi nella disciplina di affrontare o di apprendere alcuna di queste cose.

Essi conferiscono ai politici il potere di creare e gestire una macchina da guerra per:
(1) provvedere alla sopravvivenza della NAZIONE / UTERO.
(2) evitare intrusioni di sorta riguardo allla NAZIONE / UTERO.
(3) distruggere il nemico che minaccia la NAZIONE / UTERO.
(4) distruggere quei cittadini del loro paese che non si conformano nell'interesse della stabilità della NAZIONE / UTERO.
Più che un´accusa alla popolazione, questa seconda parte sembra uno specchietto delle proprie mire.
I politici ricoprono tutt´ora numerosi incarichi quasi-militari, il più basso è la polizia, che sono soldati, gli avvocati e CPA (Certified Public Accountants - Dottori Commercialisti) a seguire che sono spie e sabotatori (autorizzati), e i giudici che sbra­i­tano ordini e run the closed union military shop for whatever the market will bear (è un´espressione forse di gergo che non saprei interpretare con proprietà).

I generali sono imprenditori. Il livello 'presidenziale' di comandante in capo è condiviso dai banchieri in­ter­na­zio­na­li. Le persone sanno che hanno creato e finanziato questa farsa con i propri tributi (consenso), ma pre­fe­ri­reb­bero sottomettersi che impersonare l'ipocrita.
Così, una nazione si divide in due parti ben distinte, una SUB-NAZIONE DOCILE [grande maggioranza silenziosa] e una SUB-NAZIONE POLITICA.
La sub-nazione politica rimane attaccata alla sub-nazione docile, la tollera, e percola la sua sostanza fino a che non cresce abbastanza forte da distaccarsene e poi divorare il suo genitore.

53

ANALISI DI SISTEMA
Al fine di rendere significative decisioni economiche computerizzate riguardo alla guerra, il principale volano economico, è necessario assegnare valori logistici concreti a ciascun elemento della struttura bellica - il personale ed egualmente i mezzi.
Questo processo inizia con una descrizione chiara e candida dei sottosistemi di una siffatta struttura.

IL PROGETTO
(Come servizio militare)
Pochi sforzi di modifica del comportamento umano sono più degni di nota o più efficaci di quello del­l´isti­tu­zio­ne socio-militare nota come il servizio di leva. Uno degli scopi principali di un progetto o altra istituzione del genere è di infondere, con l'in­ti­mi­da­zio­ne, nei giovani maschi di una società la convinzione acritica che il governo è onnipotente. Gli viene presto insegnato che una preghiera è lenta a rovesciare quello che un pro­iet­ti­le può fare in un istante. Così, un uomo addestrato in un ambiente religioso per diciotto anni della sua vita può, con questo strumento del governo, essere fatto a pezzi, essere depurato delle sue fantasie e delusioni nel semplice giro di mesi. Una volta che tale convinzione è instillata, tutto il resto diventa facile da infondere.
Ancora più interessante è il processo mediante il quale i genitori di un giovane, che presumibilmente amano, possono essere indotti a mandarlo in guerra fino a morire. Benché lo scopo di questo lavoro non permetterà che la questione venga estesa ai dettagli, tuttavia, sarà possibile una visione grezza e potrà servire a rivelare quei fattori da includere in qualche forma numerica in una analisi computerizzata dei sistemi sociali e bellici.
Cominciamo con una definizione provvisoria del progetto.
Il progetto (servizio selettivo, ecc) è un´istituzione di sacrificio collettivo obbligato e schiavitù, messo a punto dalla mezza età e gli an­zia­ni al fine di far pressione sui giovani affinché


 The Watch Publisher 
  © 1987-2013