Terremoti storici in Italia
Roma, Domenica, 29 Aprile 801 (ora approx.) (M:5.37)

Gargano, Venerdì, 30 Luglio 1627 (M:6.73)
Calabria, Sabato, 27 Marzo 1638 (M:7.00)
Romagna, Sabato, 11 Aprile 1688 (M:5.88)
Sicilia-Orientale, Sabato, 11 Gennaio 1693 (M:7.41)
Irpinia-Basilicata, Martedì, 08 Settembre 1694 (M:6.87)

Appennino reatino, Domenica, 14 Gen. 1703 (ora approx.) (M:6.81)
Spoleto, Venerdì, 29 Giugno 1703 (M:5.17)
Basso Ionio, Mercoledì, 20 Febbraio 1743 (M:6.90)
Calabria, Martedì, 05 Febbraio 1783 (M:6.91)
Calabria, Giovedì, 28 Marzo 1783 (M:6.94)

Valle-Del-Pellice, Sabato, 02 Aprile 1808 (M:5.67)
Roma, Domenica, 22 Marzo 1812 (M:5.03)
Basilicata, Martedì, 16 Dicembre 1857 (M:6.96)
 Ischia,Casamicciola-Terme, Venerdì 28 Luglio 1883 (M:5.78) 
Calabria, Venerdì, 08 Settembre 1905 (M:7.06)
Calabria Meridionale, Lunedì, 28 Dicembre 1908 (M:7.24)
Avezzano, Mercoledì, 13 Gennaio 1915 (M:6.99)
Cervara Di Roma, Lunedì, 08 Settembre 1941 (M:5.03)
Irpinia-Basilicata, Domenica, 23 Novembre 1980 (M:6.89)
 Eruzione del Vesuvio, Mercoledì, 17 Dicembre 1631 (M:5.17) 
Eruzione del Vesuvio, Venerdì 24 Marzo 1944 
( la notazione R/ di moto retrogrado è assente dai diagrammi elaborati prima del 15 Luglio, per inconvenienti causati dalla introduzione a scopi immediati di nuove funzioni di calcolo )